Il cambiamento nasce da dentro: gli appuntamenti di aprile-maggio

COSTRUIRE CITTADINANZA: QUALE RUOLO PER L’EDUCAZIONE CIVICA?

Conduce: Enrica Ena, insegnante e responsabile della progettazione e del coordinamento de “Il cambiamento
nasce da dentro”.

Gli incontri sono proposti in continuità con i percorsi formativi precedenti, allo scopo di riflettere sugli effetti degli stessi nelle diverse realtà scolastiche, anche alla luce della nuova normativa. Prevedono momenti in plenaria e attività in piccoli gruppi, al fine di garantire occasioni di condivisione e confronto e la registrazione di nuovi bisogni.

Si svolgeranno in ambiente digitale Zoom

Giovedì 13 maggio 2021, 17:00 – 19:00
A conclusione dell’incontro (ore 18:20) interverrà Gherardo Colombo, ex magistrato, impegnato nella riflessione pubblica sulla giustizia e nell’educazione alla legalità con l’Associazione “Sulleregole”. Con questa attività incontra ogni anno circa 250 mila studenti in tutta Italia e ha ricevuto il Premio nazionale “Cultura della Pace 2008”.

Venerdì 21 maggio 2021, 17:00 – 19:00
In apertura dell’incontro (ore 17:10), interverrà Philippe Meirieu, professore emerito di Scienze dell’Educazione a l’Università Lumière Lyon II, con Educare alla cittadinanza oggi: perché? Come?
La traduzione sarà assicurata da Enrico Bottero, pedagogista e traduttore di libri e articoli di Philippe Meirieu in lingua italiana.

Iscrizioni
Form: https://forms.gle/iEnlalUh5hUJDMon8
https://www.facebook.com/Ilcambiamentonascedadentro

Gli incontri sono rivolti a docenti delle scuole di ogni ordine e grado, dirigenti scolastici, genitori, figure educative,
studenti universitari e/o di scuola secondaria per percorsi concordati.
LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA e sarà certificata con ATTESTATO valido ai fini della formazione in servizio.

Mail: ilcambiamentonascedadentro@gmail.com

Gruppo: il-cambiamento-nasce-da-dentro@googlegroups.com

Assegnato il premio “Xedri del Leni” per una tesi su Dessì

Alla sua prima edizione il premio “Xedri del Leni”, dedicato alle tesi a tema Villacidro, è stato assegnato a Laura Medda di Serrenti per una tesi dedicata a Giuseppe Dessì dal titolo: “La giustizia aveva per titolo Il perdono. Storia e cronistoria di un romanzo inedito di Giuseppe Dessì”. Tesi frutto di un lavoro di ricerca effettuato, presso il Gabinetto scientifico-letterario G.P. Vieusseux di Firenze, tra le carte del Fondo Dessì.
Per ragioni inerenti alla attuale situazione pandemica non si è potuta svolgere la cerimonia di premiazione.

Avviso: passeggiata e escursione sospese

La Fondazione Giuseppe Dessì comunica la sospensione di due appuntamenti, già annunciati per il 25 e 26 settembre, causa il previsto peggioramento delle condizioni metereologiche.

La passeggiata “Paesaggi e architetture dell’acqua nella letteratura di Giuseppe Dessì” che doveva tenersi domani 25 e l’escursione guidata lungo il sentiero 119 della classificazione del CAI che avrebbe dovuto aver luogo sabato 26 settembre, sono rinviate a data da destinarsi.
Ci scusiamo per il disagio, sarà cura della Fondazione comunicare anticipatamente, sul sito e sui canali social, le nuove date.

Escursione guidata a Villacidro il prossimo 26 settembre

Il prossimo sabato 26 settembre si svolgerà un’escursione, guidata da Agnese Deidda e Ruggero Ruggeri, lungo il sentiero 119 della classificazione del CAI (Club Alpino Italiano). Sarà possibile osservare il profilo e le particolarità del versante orientale del Monte Linas visto dai monti sovrastanti il centro abitato di Villacidro. L’escursione è organizzata dalla Fondazione Dessì e da Legambiente Sardegna.

Ci si darà appuntamento presso il Lavatoio in Piazza Dessì alle ore 8:30 e la partenza è prevista alle ore 9:00.

Per partecipare è necessaria la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 3284538214 oppure email: eventi@fondazionedessi.it

L’escursione si svolgerà nel pieno rispetto delle prescrizioni anti covid-19.